Veduta del Rifugio degli Asinelli © Jordan Lessona

Veduta del Rifugio degli Asinelli © Jordan Lessona

Ciao a tutti!

Oggi vi parlo del “Rifugio degli asinelli”, un’associazione nata nel 2006 a Sala Biellese dove asini e muli trovano assistenza, aiuto, cure, cibo e amore.

Gli asini e i muli sono gli animali da trasporto e da lavoro che fin dall’antichità venivano impiegati per lavori agricoli e per trasportare merci pesanti per lunghe distanze. Sono docili, resistenti, forti e secondo me simpaticissimi con quelle orecchie lunghe e morbide. Non è assolutamente vero che sono stupidi, anzi sono molto intelligenti, forse solo un pochino cocciuti, ma molto prudenti.

Io sono andato al “Rifugio degli asinelli” con papà, gli zii e il mio cuginetto e ci siamo trovati in un luogo immerso nella natura con tanti prati. Ci sono i tavolini da pic nic e una passeggiata dove poter vedere gli asinelli, alcuni liberi, altri dietro una recinzione. C’è anche qualche cavallo.

Io e il mio cuginetto abbiamo adottato per un anno l’asinello Alin, trovato in Romania nel 2007, abbandonato a pochi mesi, denutrito e infreddolito. Ora Alin è un asino robusto, giocherellone e dispettoso, i volontari hanno perso le speranze di fargli indossare il collare, visto che è molto bravo a sfilarselo nel giro di pochi secondi.

Vi consiglio di andare a trovare gli amici del “Rifugio degli asinelli”, perché scommetto che sarà amore a prima vista. Poi, se volete, adottatene uno!

Ecco il sito del Rifugio degli Asinelli: www.ilrifugiodegliasinelli.org

Annunci